Ambiente Diritti Uguaglianza

Questione di dignità

Le inchieste giudiziarie confermano un quadro sconfortante che noi di Adu Vda denunciamo da tempo: le mafie inquinano la vita politica valdostana. Ricordiamo di essere una delle due forze, con il M5S, che non è stata complice di un governo con #Fosson o #Testolin.

Non dimentichiamo che Testolin ha avuto la sfacciataggine di ricandidarsi e che l’UV lo ha persino riproposto come Presidente con funzioni prefettizie. Adu Vda non è presente in Consiglio regionale per un vizio di forma, altri invece ci sono con ben altri vizi.

Restiamo garantisti e il reato di concorso esterno in associazione mafiosa non ci ha mai convinti, ma in ogni caso resta la responsabilità politica dei diretti interessati. Adu Vda chiede le dimissioni immediate di Testolin e Marquis.

Chiediamo, inoltre, una forte iniziativa per superare il conflitto di interessi tra la figura del Presidente e quella del Prefetto. Sia la cronaca giudiziaria sia il recente scontro sulla salute pubblica tra Stato e Regione confermano che questa eccezione non è affatto una garanzia per le valdostane e i valdostani, ma semmai una condanna.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter